Parrocchia San Pietro Apostolo – Spinazzola
7 Agosto 2015
Giovani
22 Agosto 2015
Show all

Dalla lettura dell’enciclica Laudato Si’ del Pontefice Francesco si evince un testo per tutti e ricco di registri linguistici che merita di essere letto, con uno stile forte e un orizzonte ampio e globale.
A mio parere, l’enciclica riesce a veicolare un messaggio forte e chiaro, invitando i lettori a rispettare la dignità del Creato e di tutti gli esseri viventi, risultando un testo incisivo e centrato. Significativi ed interessanti sono stati i pensieri circa l’aspetto dell’incarnazione con cui Dio abbraccia l’intera creazione ed è stato avvincente Rm 8,20-23 (attesa del Creato che geme nelle doglie del parto della nuova creazione).
A conclusione della lettura mi chiedo: che tipo di mondo desideriamo trasmettere a coloro che verranno dopo di noi? Come contribuire per migliorare la realtà?.
Penso che sia necessario sviluppare forme rinnovabili e poco inquinanti di energie ed educare i più piccoli ad essere più responsabili delle loro azioni nei confronti della natura e del mondo intero.
Come esempio tangibile, a breve nella mia parrocchia avvierò un progetto in collaborazione con il mio parroco don Giovanni Giove e gli aderenti all’Azione Cattolica parrocchiale per promuovere la cura del Creato sui passi dell’enciclica Laudato Si’, coinvolgendo adulti e bambini; perché come diceva Papa Benedetto XVI nella Caritas in Veritate al punto 51:«La responsabilità per il creato, cioè per la terra, l’acqua, l’aria non si disgiunge dalla tutela dell’uomo nella sua verità totale».
Fiorino Clarissa
Parrocchia Sacro Cuore – ALTAMURA

822 Total Views 3 Views Today