Giovani in fermento per San Luigi Gonzaga

Presentazione del libro “Attrezzarsi per la città” di d. Mimmo Natale
13 giugno 2017
II Giornata Diocesana delle Caritas parrocchiali
16 giugno 2017
Show all
Sono passati quattro anni da quando è stata fondata, nella nostra parrocchia della Trasfigurazione, ad Altamura,, l’Associazione di San Luigi Gonzaga, il Santo dei giovani, che nonostante le sue nobili origini, decise di dedicare la sua vita al sevizio dei bisognosi ed in particolare degli ammalati di peste del XVI secolo. San Luigi, morto alla giovane età di 23 anni, è stato autentico testimone di Cristo, e ha risposto senza paure alle sfide del mondo.
Guardare San Luigi! Questo è l’obiettivo del gruppo, seguire l’esempio di San Luigi, spogliandosi dei propri idoli quali l’ambizione, il carrierismo, il gusto del successo, il mettere al centro se stessi, adorando il Signore con la consapevolezza che Lui solo guida la vita. Musica, giochi, divertimento e voglia di stare insieme sono gli ingredienti principali, invece, per la buona riuscita della festa. Per quest’anno sono previsti momenti liturgici e momenti di aggregazione, all’insegna della condivisione, che terranno impegnati per tutta la settimana dal 19 al 24 giugno.

Nei giorni 19 e 20, in preparazione alla festa, la S. Messa delle 18.30 sarà presieduta da Don Saverio Monitillo che da Roma. Importante momento di crescita spirituale e di collaborazione sarà la meditazione musicale “COME GLI ALTRI” sulla vita di San Luigi, che verrà animata dal Coro Vox Cordis nella serata del 19 giugno.
Il giorno 21 giugno, Solennità di San Luigi Gonzaga, verrà celebrata alle ore 10.00 una messa con l’unzione degli infermi presso “La Fenice”, mentre la S. Messa delle ore 18.30 sarà presieduta dall’Arcivescovo Giovanni Ricchiuti con il rito di ammissione dei nuovi soci nell’Associazione. A seguire si svolgerà la processione per le strade del quartiere.
Sabato 24 giugno, ormai da tradizione, nell’area di pertinenza della parrocchia, si svolgerà la festa comunitaria con il gioco dell’albero della cuccagna, varie degustazioni e uno spettacolo curato dai giovani e giovanissimi della parrocchia. A seguire un DJ set per i ragazzi, i giovani e i meno giovani, terrà in allegria a conclusione della festa.