Il discernimento comunitario. Nuovi itinerari formativi per gli operatori pastorali

Progetto angeli custodi dei beni culturali ecclesiastici
13 novembre 2017
Un cuore che ascolta. Novena in preparazione all’Immacolata Concezione
18 novembre 2017
Show all
Anche quest'anno il Centro Pastorale Diocesano propone un percorso formativo al fine di coinvolgere tutti gli operatori pastorali (catechisti, animatori gruppi giovanili e familiari, animatori caritas, etc) in un unico percorso di formazione.
Il percorso formativo pone al centro il tema del discernimento comunitario declinandolo in alcuni ambiti di vita del cristiano: i giovani, la famiglia e il territorio. Il tema del discernimento congiunge la formazione proposta dagli uffici pastorali diocesani in un unico itinerario caratterizzato da elementi comuni per tutti gli operatori e attenzioni specifiche per i destinatari dei diversi uffici.
Il percorso è stato diviso in due tempi: nel primo periodo (novembre – febbraio) sono previsti tre moduli che hanno come ambiti di riflessione i giovani, la famiglia e il territorio. Ogni modulo segue il metodo dell’osservare – discernere – agire. Le date individuate sono: 13 - 16 - 20 novembre (giovani) l'8 - 11 -15 gennaio ( famiglie). il 19 - 22 - 26 febbraio (territorio). Nel secondo periodo (marzo – giugno) gli uffici pastorali offriranno alle parrocchie alcuni laboratori sul metodo del discernimento.
Lunedì 13 novembre il tema è stato “Il cambiamento del mondo giovanile” con la presenza del prof. Ezio Aceti. Giovedì 16 novembre si è parlato de “ Il Vangelo cambia la vita ai giovani" con Don Tony Drazza. Lunedì 20 novembre conclude il primo ciclo di incontri il tema dei “Giovani protagonisti nel cambiamento” con racconto di esperienze del Punto Giovane della Diocesi di Senigallia e dei Vazapp