L’Arcivescovo Ricchiuti riconfermato Presidente Nazionale di Pax Christi

Taizé sbarca in Diocesi. Il ricco programma col priore Frére Alois.
15 Novembre 2018
Gravina. Formazione liturgica col Direttore del coro di Assisi.
16 Novembre 2018
Show all

La notizia della riconfermata nomina a Presidente del Consiglio nazionale del Movimento Cattolico Internazionale per la pace, Pax Christi, del nostro Arcivescovo, Mons. Giovanni Ricchiuti, è stata resa pubblica a conclusione della 72ª assemblea generale della Conferenza Episcopale Italiana, che si è svolta a Roma dal 12 al 15 novembre 2018.

Abbiamo raggiunto il presule che ha dichiarato: “sono grato al Signore per la riconferma, da parte del Consiglio Permanente della CEI, a cui rivolgo a nome mio personale e del Movimento tutto, un grazie fraterno e sincero, a Presidente di Pax Christi – Italia per il prossimo quadriennio 2018-2022” e ha continuato l’Arcivescovo “la fiducia
espressami costituisce rinnovato impegno a camminare sui sentieri, difficili ma sorprendenti, della Pace. Oggi, poi, la notizia dell’istituzione di un corso accademico quinquennale, presso la Pontificia Università Lateranense di “Scienze per la Pace“, fortemente voluto da Papa Francesco, è segno di una Chiesa che intende evangelizzare l’umana e universale aspirazione alla Pace”.

L’intera comunità diocesana formula i più fervidi auguri a Mons. Ricchiuti per questa ulteriore responsabilità affidatagli dalla Chiesa e invoca ogni dono di grazia per continuare a guidare i cuori e i desideri di quanti sognano un cammino di pace e muovono i loro passi sui sentieri della giustizia e della fraternità universale.

Sac. Giuseppe Loizzo
Direttore UDCS

 

 

432 Total Views 3 Views Today