Altamura. Le celebrazioni nel 70° della Parrocchia Sant’Agostino

Altamura. Convegno sulla donazione midollo osseo col gruppo San Luigi.
28 Novembre 2018
Giornata del Seminario. Preghiera e offerte per le vocazioni
8 Dicembre 2018
Show all

Celebrare il 70° anniversario della parrocchia è un evento che ci invita a ringraziare il Signore per le meraviglie che ha operato tra noi. Accadrà presso la parrocchia Sant’ Agostino di Altamura guidata da alcuni anni da don Vincenzo Lopano.

Per l’occasione sabato 8 dicembre alle ore 18,00 sarà celebrata la S. Messa presieduta da S.E. mons. Ricchiuti, alle 19.30 vi sarà la benedizione della p.zza don Vincenzo Dileo ( via Harrar-via Bengasi) mentre alle ore 20,00 seguirà l’inaugurazione della mostra del 70° anniversario.  Per continuare i festeggiamenti domenica 9 dicembre alle ore 20.30 si terrà, il concerto – meditazione in arte Sine Modo sulla conversione di S. Agostino, animato dal coro Vox Cordis diretto da Mchele Vulpio con testi di don Vincenzo Lopano accompagnato da un piccolo gruppo di musicisti

Che cosa è la parrocchia? Pur non essendo di istituzione divina, come dice S. Agostino, è una struttura attraverso la quale “L’Architetto divino edifica incessantemente fra noi la città permanente”, la Chiesa. San Giovanni Paolo II ha ribadito che “la parrocchia resta un punto capitale di riferimento per il popolo cristiano, ed anche per i non praticanti” (CT 67). I Vescovi italiani hanno riaffermato che “La parrocchia costituisce, di fatto ancora oggi, la prima e insostituibile forma di comunità ecclesiale “ (CC 42).
È evidente che la parrocchia ha bisogno di un continuo rinnovamento per superare i suoi limiti e adeguarsi alle mutate condizioni di oggi. Questo rinnovamento è anzitutto soprannaturale, riguarda infatti la sua natura e la sua missione. La parrocchia deve essere sempre immagine della Chiesa universale, che si stringe attorno e in comunione col suo Vescovo, vivendo in mezzo alle case di un determinato territorio, dove abitano i suoi figli e le sue figlie. La parrocchia è comunità sempre in crescita, che si costruisce e si rinnova continuamente. Non è mai un fatto compiuto, ma un continuo laboratorio. Rinnovare la parrocchia significa, come affermava San   Giovanni XXIII, farla diventare sempre più “l’antica fontana del villaggio alla quale tutti vanno a dissetarsi”.


379 Total Views 3 Views Today