Spinazzola – Papa Innocenzo XII – 404 anni dalla nascita

Quaresima. Ricchiuti: convertirsi per rinnovare la vita familiare e sociale.
6 Marzo 2019
22 marzo 2019 ore 20,00 – Cattedrale Altamura via crucis cittadina
11 Marzo 2019
Show all

Papa Innocenzo XII (Antonio Pignatelli [anche se in Vaticano dove è sepolto, sulla lapide riporta erroneamente “Pignattelli”]), nato a Spinazzola – Bari – il 13 marzo 1615, morto la notte tra il 27 e il 28 settembre 1700.
Il suo pontificato iniziò il 12 luglio 1691, in seguito alla morte di Papa Alessandro VIII e dopo cinque mesi di conclave, perché si cercava un “Papa disinteressato, che non fosse nepotista e che seguisse le orme di Innocenzo ix e Innocenzo XI”.

Si racconta di lui come persona dalla forte tempra e dal carattere generoso e caritatevole che lo rese amabile al popolo.

Tra i suoi scritti si ricorda la bolla “Romanum decet Pontificem” con la quale stabili il divieto ai pontefici di conferire terreni, cariche o rendite ai propri parenti, mentre i benefici degli ecclesiastici, compresi coloro imparentati con il pontefice, non dovevano superare i 12.000 scudi di rendita annua.

Papa riformista molto attento alle questioni teologiche di quel tempo come il giansenismo e il quietismo.

Prestò molta attenzione alle missioni, incrementando l’evangelizzazione delle Americhe, dell’Asia e dell’Africa.

Ebbe l’appellativo di “Papa dei poveri”; destinò il palazzo del Laterano a ospizio per le donne inabili al lavoro, mentre gli uomini trovarono accoglienza all’ospizio di San Michele a Ripa Grande (ancora oggi una delle maggiori opere caritative di Roma).

Ultimo atto, prima della morte (per podagra), fu il XVI Giubileo – “Regi Saeculorum” – del 18 maggio 1699, organizzato nell’illusione che sull’Europa regnasse la pace e che le grandi potenze si ritrovassero unite davanti alla Porta Santa.

Proprio in occasione dell’anniversario della Sua nascita, l’Amministrazione Comunale del Comune di Spinazzola e il Comitato Promotore per le celebrazioni Innocenziane, ha organizzato il prossimo 13 marzo 2019 una Solenne Celebrazione Eucaristica presieduta dall’Arcivescovo S. E. Mons. Giovanni Ricchiuti nella Chiesa Madre San Pietro Apostolo con inizio alle ore 19,00.

Al termine della commemorazione si esibirà il Coro Polifonico Innocenzo XII con il soprano Antonella Miglionico, accompagnata dalla pianista Lucrezia Merolla, il tutto sotto l’attenta direzione di Giuseppe Porrelli.

La Redazione

 


[/one]

18 Total Views 3 Views Today