Geografia della Diocesi | Diocesi di Altamura-Gravina-Acquaviva d. Fonti

Geografia della Diocesi

Geografia della Diocesi

La Diocesi di Altamura-Gravina-Acquaviva delle Fonti (Altamurensis-Gravinensis-Aquavivensis), suffraganea dell’Arcidiocesi di Bari-Bitonto, è stata eretta, con Decreto della Congregazione per i Vescovi, il 30 settembre 1986, mediante la piena unificazione della Diocesi di Gravina (sec. IX; unita ad Irsina il 27 giugno 1818 e successivamente distaccata l’11 ottobre 1976) e delle Prelature nullius di Altamura (1232) e di Acquaviva delle Fonti (eretta ed unita ad Altamura il 16 agosto 1848).

Comprende sei Comuni:

CittàAbitantiSuperficieParrocchie
Altamura (BA)70,688431,38 km215
Gravina in Puglia (BA)44,185384,73 km212
Acquaviva delle Fonti (BA)21,038132,03 km27
Santeramo in Colle (BA)26,854144,86 km23
Poggiorsini (BA)1,45243,44 km21
Spinazzola (BAT)6,703184,01 km22
Si estende su di una superficie di 1.309 Km2, conta una popolazione di circa 170.000 abitanti, distribuita in 40 Parrocchie.

Diocesi della Puglia