Emergenza Covid-19, Ricchiuti: «Il Signore è in mezzo a noi, cammina con noi, non ci abbandonerà»

Covid-19, CEI: «La Chiesa condivide le sofferenze di tutta la popolazione»
14 Marzo 2020
CEI: «L’offerta dei nostri media a sostegno del cammino spirituale»
16 Marzo 2020
Show all

Sorelle e fratelli, amiche e amici carissimi, è trascorsa questa prima e difficile settimana, mentre ancora ieri sera le notizie dell’andamento del contagio erano poco rassicuranti. Anzi!

È stata una settimana in cui abbiamo imparato, sia pure con qualche difficoltà o resistenza, a star da soli, a non uscire di casa, a pregare da casa e a vivere la famiglia. Da ieri abbiamo ripreso a cantare!!! Bellissimo! “Formidabili, gli italiani!, ha scritto qualcuno.

Mentre i nostri medici e gli operatori tutti sanitari continuano a darci esempi di dedizione instancabile per essere accanto ai tantissimi che sono stati contagiati. A tutti loro vada il nostro GRAZIE! Alle persone ammalate la nostra vicinanza e preghiera. A quanti non ce l’hanno fatta il Signore conceda l’eterna pace.

Mi appresto a celebrare l’Eucaristia della terza domenica di Quaresima, nella piccola cappella dell’episcopio, da solo ma non sarò solo, perché comunque mi rivolgerò a voi tutti e dirò: “Sorelle e fratelli, il Signore sia con voi! E sono certo che mi risponderete: “E con il tuo spirito!”.

La Parola di Dio ci racconterà dell’incontro di Gesù, nei pressi di un pozzo, con una donna samaritana e di quella sua massima richiesta: “Donna, dammi da bere!”.

Ecco, sorelle e fratelli, a questa domanda cosi attuale il Signore ci dirà: “Sono io l’acqua viva che vi disseta!”.
Lui è in mezzo a noi, cammina con noi, non ci abbandonerà!!!
Buona domenica nel segno della speranza!
Vi abbraccio, idealmente, e vi benedico!

 

+ Giovanni, vescovo

144 Total Views 3 Views Today