Domenica 19 maggio 2019 – messaggio per la giornata nazionale dell’8xmille

Trigesimo Mons. Guerino Perrucci
14 Maggio 2019
Ritiro di pentecoste per le coppie
27 Maggio 2019
Show all

Carissimi fedeli,

Domenica 19 maggio ricorre la Giornata Nazionale dell’8xmille.

La Comunità Parrocchiale, la nostra Diocesi e la Chiesa Cattolica tutta, vuole ringraziare tutti coloro che lo scorso anno hanno devoluto in favore della Chiesa Cattolica l’8xmille dell’Irpef versata allo Stato.

E’ opportuno, innanzitutto, chiarire che questo 8xmille non è una tassa aggiuntiva da versare, ma è una quota delle tasse che ogni cittadino comunque deve versare allo Stato con la dichiarazione dei redditi, ma che, con la firma da apporre sulla scheda allegata ai vari modelli di dichiarazione, viene assegnata alla Chiesa Cattolica.

Dal Fondo in cui confluisce questo 8xmille, la Chiesa Cattolica, poi, attinge per la realizzazione di esigenze di Culto della popolazione (necessità di famiglie e comunità parrocchiali, contributi per progetti anti-disoccupazione per giovani e nuove strutture parrocchiali per educazione dei ragazzi e accoglienza degli anziani sostegno alle missioni, sostentamento ai sacerdoti, ecc.); attinge per sostenere le Opere di carità in Italia e nel terzo mondo (poliambulartori diocesani, mense per poveri, aiuti anti-crisi per famiglie e anziani, fondazioni anti-usura, centri di ascolto e di accoglienza, progetti di integrazione sociale e interventi contro la marginalità umana); e attinge per il sostentamento del Clero (35 mila sacerdoti diocesani, tra cui circa 400 missionari, ministri dei sacramenti, che annunciano il Vangelo in parole e opere, a difesa degli emarginati e dei nuovi poveri).

Vogliamo ancora sottolineare che apporre la firma per l’8xmille in favore della Chiesa Cattolica è un atto di carità e di solidarietà assolutamente gratuito, non costa nulla! Basta ricordarsi, prima di consegnare o spedire il modello CU (Certificazione Unica), il modello Redditi PF o il modello 730 e 730-1 in occasione della dichiarazione annuale dei redditi, di sottoscrivere la scheda allegata, nella casella “Chiesa Cattolica”.

Confidando nella sensibilità di ciascuno, la Comunità Ecclesiale ringrazia.

Servizio per la promozione del sostegno economico alla Chiesa Cattolica

La Redazione


67 Total Views 3 Views Today