La comunità diocesana abbraccia Papa Francesco

Essere pani spezzati per una chiesa in uscita”. In migliaia al Corpus Domini diocesano
11 Giugno 2016
Giornata diocesana delle Caritas Parrocchiali
25 Giugno 2016
Show all

Sabato 18 il pellegrinaggio giubilare a Roma



L’esperienza di mettersi in cammino e giungere insieme a Roma è quanto in queste ore, circa 2000 fedeli di Altamura, Gravina, Acquaviva delle Fonti, Santeramo, Spinazzola, Poggiorsini, stanno vivendo. Il motivo è il Giubileo Straordinario della Misericordia, l’invito è venuto dall’Arcivescovo Mons. Giovanni Ricchiuti, l’appuntamento è, al mattino, in Piazza San Pietro per l’udienza giubilare presieduta da Papa Francesco e, nel pomeriggio, nella Basilica Papale di San Paolo fuori le Mura per attraversare insieme la Porta della Misericordia e partecipare alla Concelebrazione Eucaristica giubilare presieduta dallo stesso Arcivescovo.
Un momento che ci vedrà insieme come Chiesa Diocesana, in ascolto del successore dell’Apostolo Pietro, e pronti ad aprire il cuore al mistero dell’infinita misericordia di Dio. Nell’occasione sarà possibile lucrare l’indulgenza plenaria, ma soprattutto, sarà importante lasciarsi toccare nel profondo dall’amore di Dio, per essere a nostra volta, laddove viviamo capaci di slanci di perdono e di tenerezza verso i fratelli.
Ogni comunità parrocchiale porterà in dono al Santo Padre un cesto di beni alimentari e primizie della nostra terra, che saranno devoluti alle opere di carità della Santa Sede. Saranno presenti diverse autorità politiche del territorio.
“Misericordes sicut Pater” sono le parole che troviamo nel logo di questo Anno Santo, le stesse parole diventino augurio per quanti vivranno questo appuntamento a Roma e per quanti si uniranno spiritualmente dalle nostre città.

Sac. Giuseppe Loizzo
Direttore Uff. Diocesano per le Comunicazioni Sociali

 

 

393 Total Views 1 Views Today