Santo Natale 2020, l’augurio di Mons. Ricchiuti: «Prendiamoci cura gli uni degli altri»

Gravina. Campane a festa nella notte di Natale
24 Dicembre 2020
Il Natale in Diocesi: gli orari delle sante messe
25 Dicembre 2020
Show all

«Sorelle e fratelli carissimi, amiche e amici carissimi tutti, come ogni anno è bello potervi porgere questo mio augurio natalizio».

Si apre con queste parole il meraviglioso videomessaggio augurale di Monsignor Ricchiuti dedicato alla comunità della Diocesi di Altamura – Gravina – Acquaviva delle Fonti in occasione del Santo Natale e realizzato quest’anno dalle terrazze del Centro Giovanile Benedetto XIII con vista sulla zona artigianale di Gravina in Puglia.

«È come se fossimo nella zona industriale di tutte le città della nostra Diocesi – ha ricordato l’Arcivescovo – Quest’anno tutto è motivato dal momento che stiamo vivendo, di grande apprensione, preoccupazione e sofferenza. Preoccupa il disagio, la fragilità del nostro sistema artigianale industriale, del lavoro che sta mettendo in crisi aziende, uomini, donne e operai». «È un sistema – aggiunge – che si sta rivelando fragile come quella fragilità del Bambino Gesù nella povera abitazione di Betlemme. È una fragilità che il Signore ha condiviso con noi. Papa Francesco nel suo messaggio per la 54° Giornata della Pace scrive che dovremmo ritrovare un po’ la bussola del nostro stare insieme e ritrovare la cultura del prenderci cura gli uni degli altri».

In coda, il suo sentito augurio: «Facciamoci carico delle sofferenze, delle difficoltà, delle paure per un futuro che non si presenta molto sereno. Il Bambino Gesù è venuto in mezzo a noi per dirci che lui si è preso cura di noi.

Buon e Santo Natale e buon anno 2021!».

Guarda il video augurale di Mons. Giovanni Ricchiuti

 

46 Total Views 1 Views Today