Progetto Policoro, vede la luce la nuova sede di “ABS Oggettistica”

#Venerdìdeigiovani: il 30 aprile la 5° tappa del percorso “Per dare Vita”
29 Aprile 2021
Diocesi in lutto: si è spento don Michele Lorusso
1 Maggio 2021
Show all

Fare del lavoro un’arte che diventa bellezza e meraviglia. É questo l’obiettivo di “ABS Oggettistica”, ventennale realtà altamurana impegnata nella creazione di gadgets, oggetti sacri per la CEI e per le parrocchie, bomboniere e articoli da regalo che quest’oggi – Sabato 1° Maggio, giorno in cui si celebra San Giuseppe Artigiano, santo patrono dei lavoratori – inaugura la sua nuova sede in via Ugo Foscolo, 42/b. A presiedere il rito di benedizione dei nuovi ambienti, in programma alle 9.30, ci penserà l’Arcivescovo Mons. Giovanni Ricchiuti. Con lui saranno presenti anche Michele Ardino, fondatore di “ABS Oggettistica” e don Mimmo Natale, Direttore dell’Ufficio Diocesano della Pastorale Sociale e del Lavoro.

“ABS Oggettistica” è, infatti, una tra le realtà del Progetto Policoro della Cei riconosciute nella nostra Diocesi. Le opere di Michele Ardino intersecano da sempre i valori cristiani propri del Progetto Policoro, un progetto organico della Chiesa italiana che tenta di dare una risposta concreta al problema della disoccupazione in Italia. Attraverso il Progetto, si vuole affrontare il problema della disoccupazione giovanile, attivando iniziative di formazione a una nuova cultura del lavoro, promuovendo e sostenendo l’imprenditorialità giovanile in un’ottica di sussidiarietà, solidarietà e legalità, secondo i principi della Dottrina Sociale della Chiesa.

La cerimonia di inaugurazione sarà trasmessa in diretta streaming sulla pagina Facebook della diocesi di Altamura – Gravina – Acquaviva delle Fonti.

(Articolo a cura di Michele Laddaga)

 

294 Total Views 3 Views Today