Caritas diocesana, 5 nuovi centri d’ascolto a servizio dei migranti

Altamura. Annunciazione del Signore: a SS. Annunziata santa messa di Mons. Ricchiuti
25 Marzo 2022
Gravina. Domenica 3 Aprile c’è il ritiro diocesano per le famiglie
1 Aprile 2022
Show all

A partire da oggi, lunedì 28 marzo 2022, la diocesi di Altamura – Gravina – Acquaviva delle Fonti  ha attivato 5 nuovi centri d’ascolto rivolti ai migranti con un’attenzione particolare a chi proviene dall’Ucraina.

La lodevole iniziativa è pensata per chi desidera offrire ospitalità, contributi e servizi a favore dei migranti ma anche per chi proviene da altre nazioni e desidera ricevere informazioni riguardo permessi di soggiorno, accoglienza in famiglia, mutuo aiuto, salute e tanto altro.

In ogni Centro sarà presente un mediatore linguistico di lingua ucraina che, affiancato da un operatore della Caritas diocesana, si metterà in ascolto di chi è giunto nelle nostre città e di coloro che desiderano offrire ospitalità, contribuiti e servizi a favore dei migranti. Inoltre, in collaborazione con l’Ospedale “F. Miulli” di Acquaviva sarà riattivato il poliambulatorio per migranti: un luogo di accoglienza e cura per coloro che non sono ancora in possesso di un regolare permesso di soggiorno (un’attenzione particolare sarà rivolta ai bambini).

Scarica la locandina in allegato e scopri tutti i dettagli.

 

Read more

 

 

264 Total Views 2 Views Today