La Diocesi a sostegno dell’Ucraina: il 24 Aprile una raccolta fondi straordinaria

Per la giornata di domani 24 Aprile 2022, Domenica della Divina Misericordia, la Diocesi di Altamura – Gravina – Acquaviva delle Fonti ha indetto una raccolta straordinaria obbligatoria pro-Ucraina in tutte le parrocchie. L’appuntamento è stato annunciato dall’arcivescovo Mons. Ricchiuti nel corso dell’omelia della Santa Messa Crismale, presieduta lo scorso 13 Aprile dalla Concattedrale di Acquaviva delle Fonti.
«Nel nostro cielo – ha ricordato in quell’occasione Mons. Ricchiuti –  non ci sono soltanto le stelle. Purtroppo, già da alcune settimane, anche bagliori di luci sinistre e boati spaventosi sono a ricordarci del drammatico conflitto tra Russia e Ucraìna, che insieme ad altre guerre ignorate e forse lontane da noi ci spinge a continuare a chiedere al Signore, con insistenza, il dono inestimabile della pace, della riconciliazione e della fraternità, perché tacciano le armi e i nemici si stringano la mano».
«Nel ringraziare quanti hanno già espresso la loro solidarietà verso la martoriata Ucraìna – ha aggiunto il presule – sia mediante il proprio contributo a sostegno del Fondo di solidarietà costituito presso la Caritas Diocesana, sia offrendo il proprio aiuto in vario modo per alleviare le sofferenze e i disagi di questi nostri fratelli, volendo rispondere all’appello che ci è giunto dalla Presidenza della Conferenza Episcopale Italiana, indìco per domenica 24 aprile p.v., una raccolta straordinaria obbligatoria pro-Ucraìna».
L’iniziativa, a detta dell’arcivescovo, «sarà l’occasione per esprime ancora concreta vicinanza verso quanti stanno subendo le conseguenze di una guerra assurda».

129 Total Views 3 Views Today