Gravina. Il 7 dicembre l’ordinazione diaconale dell’accolito Walter Carulli

Altamura. Domani alla Trasfigurazione un approfondimento sul conflitto israelo-palestinese
26 Novembre 2023
Mons. Giuseppe Russo eletto nuovo Vescovo della Diocesi
7 Dicembre 2023
Show all

Giovedì 7 dicembre 2023, alle ore 17.00, la Basilica Concattedrale Santa Maria Assunta di Gravina in Puglia ospiterà l’Ordinazione Diaconale dell’accolito Walter Carulli, per l’imposizione delle mani e la preghiera consacratoria dell’Arcivescovo Mons. Giovanni Ricchiuti.

Una vocazione che porta alla ordinazione. In queste due parole è racchiuso il senso più profondo del diaconato, di un evento di grazia e di misericordia, capace di suscitare meraviglia e rispetto.

L’«eccomi» che Walter pronuncerà domani sera dinnanzi al vescovo e alla Chiesa rappresenta un segno di libertà, scaturita dal sentirsi amato e perdonato da Lui, dall’aver scoperto un Dio amico degli uomini ed è espressione del desiderio di seguire Gesù sempre più da vicino.

La vita dell’accolito Carulli, ammesso agli ordini sacri nel giorno in cui si ricorda la memoria liturgica di Sant’Agostino, trova molte similitudini con quella del “dottore della Chiesa” e così come fatto dal santo di Ippona, Walter si affiderà totalmente nelle mani di Dio, attraverso un «sì» maturato negli anni, che non si esaurisce ma necessita anche del «sì» del Signore e della Chiesa.

Con il cammino diaconale, Walter, sostenuto dalla grazia sacramentale, si prepara a servire il popolo di Dio, in comunione col vescovo e con il suo presbiterio. Si prepara ad “essere misericordioso, attivo e a camminare secondo la verità del Signore, il quale si è fatto servo di tutti” (Monito di S. Policarpo).

Tutta la comunità diocesana è invitata a gioire con Walter, a lodare il Signore e ad unirsi a lui in preghiera.

 

Scarica le locandine in allegato.

 

(M.L.)

Scarica la locandina 2

Scarica la locandina 3


[/one]

550 Total Views 2 Views Today