Gravina. A SS. Pietro e Paolo si accende il Natale

Giornata mondiale della disabilità: preghiera e riflessioni online a cura della CEI
3 Dicembre 2020
Immacolata, Cei: Martedì 8 Dicembre Rosario in streaming
5 Dicembre 2020
Show all

Luminarie esterne e decorazioni natalizie. L’ingresso principale e le facciate laterali della chiesa SS. Pietro e Paolo di Gravina in Puglia si rifanno il look e si vestono a festa in occasione del Santo Natale. L’iniziativa, resa possibile grazie al contributo del gruppo famiglia della parrocchia, è stata fortemente voluta da don Renato De Souza, neo amministratore parrocchiale della chiesa gravinese.

«Abbiamo desiderato dare un po’ di sollievo, un po’ di luce in questo tempo buio – spiega don Renato – e di difficoltà che ciascuno di noi sta vivendo, si tratta di un segno esterno che vuole indicare una richiesta di una luce interna in grado di illuminare il nostro cuore in questo periodo così complesso che riguarda tutti, nessuno escluso, lo stesso Papa Francesco ci ricorda infatti che “siamo tutti sulla stessa barca”».

La cerimonia di inaugurazione dei giochi di luce natalizi ha avuto luogo Domenica 29 Novembre – nel pieno rispetto delle misure antiCovid19 – in occasione dell’inizio dell’Avvento, periodo di attesa, di conversione e, quest’anno più che mai, di speranza. Alla consueta santa messa serale, è seguito un breve momento di preghiera e l’invocazione “Vieni, Signore Gesù” coincisa con l’accensione delle luminarie accompagnata dallo stupore generale dei presenti.

«Abbiamo voluto segnare l’inizio di questo tempo di preparazione al Natale con l’inaugurazione delle luminarie – ha aggiunto don Renato –  perché volevamo ribadire che la comunità cristiana c’è ed è luce in questo tempo così difficile. Non si tratta solo di un segno esteriore ma di un segno che ci aiuta a ricordare che siamo figli della Luce e portiamo la luce di Cristo dentro di noi come ci ricorda il Vangelo».

(Articolo a cura di Michele Laddaga)

 

234 Total Views 6 Views Today