Conferenza Episcopale Pugliese, il resoconto della riunione del 12 dicembre

La Conferenza Episcopale Pugliese si è riunita nel Pontificio Seminario Regionale di Molfetta il giorno 12 dicembre 2022 per l’ordinaria sessione invernale.

Diversi i temi discussi nel corso della riunione dei presuli.

  1. Dopo l’introduzione del Presidente della CEP, Mons. Donato Negro, Arcivescovo di Otranto, è stato approvato il verbale dell’ultima riunione, tenutasi il 12settembre scorso.
  2. I vescovi hanno approvato il documento “Linee comuni per il Catecumenato in Puglia” redatto dal Settore Catecumenato della Commissione Regionale per l’Annuncio, la Dottrina e la Catechesi. Alla riunione dei Vescovi erano presenti anche don Francesco Nigro e don Vito Sardaro, membri della suddetta Commissione, che hanno presentato il documento ai presuli.

Queste linee comuni rappresentano una guida significativa nell’ambito della prima evangelizzazione; tale strumento, infatti, offre un percorso unitario che permetterà a tutti coloro che si aprono al dono della fede di compiere una adeguata preparazione ai Sacramenti dell’Iniziazione cristiana.

  1. Don Piero De Santis, Direttore dell’Istituto Pastorale Pugliese, ha presentato le attività dell’Istituto. In particolar modo si è soffermato sul progetto “Parrocchie missionarie e sinodali. Progetto triennale di formazione pastorale” informando i vescovi circa la settimana formativa vissuta dal 25 al 30 luglio 2022 a Santa Cesarea Terme, che ha visto la partecipazione di 73 delegati delle diocesi pugliesi, di 17 componenti dell’equipe dell’Istituto Pastorale Pugliese e di 3 membri dell’équipe del progetto del Triveneto. Tema del primo anno è stato “Parrocchie missionarie e sinodali: memoria e cambiamento”.

L’Istituto Pastorale Pugliese sta progettando le attività per il secondo anno, che avrà come tema “Parrocchie missionarie e sinodali: ministerialità e partecipazione”.

  1. L’Arcivescovo di Taranto, Mons. Filippo Santoro, Vescovo delegato per i Problemi sociali e il Lavoro, la Giustizia e la Pace, ha presentato il tema delle Comunità energetiche e delle prospettive per la loro realizzazione.

Esse – ha detto Mons. Santoro – rappresentano uno dei frutti più concreti dell’ultima Settimana Sociale dei Cattolici Italiani celebratasi a Taranto dal 21 al 24 ottobre 2021. Presso la Segreteria Generale della Conferenza Episcopale Italiana è stato istituito un Tavolo tecnico formato dall’Ufficio Nazionale per i problemi sociali e il lavoro, dall’Ufficio Nazionale per i problemi giuridici, dall’Economato e Amministrazione della CEI, da Caritas Italiana e dal Comitato scientifico e organizzatore delle Settimane Sociali dei Cattolici Italiani. Le Comunità Energetiche Rinnovabili (CER) – ha sottolineato Mons. Santoro nel suo intervento – sono una risposta alla necessità di risparmio energetico di cui stiamo sperimentando l’urgenza in questi ultimi mesi. Nello stesso tempo, esse possono rappresentare la possibilità di modelli di sviluppo economico fondati su sostenibilità e partecipazione favorendo così la maturazione di legami comunitari solidali a livello ecclesiale e civile.

Attraverso tali realizzazioni, si potrebbero avviare– ha detto Mons. Santoro – percorsi che valorizzano quei principi che trovano nella condivisione della produzione locale di energia una forma concreta per realizzare il “bene comune”.

  1. Nel corso della riunione Mons. Giuseppe Satriano ha informato i Vescovi della iniziativa promossa dalla presidenza della Conferenza Episcopale Italiana il 21 dicembre p.v. presso la Basilica di San Nicola in Bari. Quella sera alle ore 18,30 si terrà un incontro di preghiera per invocare dal Signore, attraverso l’intercessione di San Nicola, la pace in Ucraina e in ogni altra situazione di conflitto. Mons. Giovanni Ricchiuti, a sua volta, ha dato notizie sulla Marcia della Pace che si tiene ogni anno la sera del 31 dicembre e che quest’anno avrà luogo ad Altamura.
  2. Nel corso dei lavori, i Vescovi hanno provveduto alle seguenti nomine:
    1. Segretaria della Consulta regionale delle Aggregazioni laicali: Prof.ssa Camastra Palma (Movimento Vivere In);
    2. Assistente spirituale del “Distretto Puglia” Associazione Italiana Guide e Scout d’Europa Cattolici: Rev.do Sac. Giuseppe Nardella (Arcidiocesi di Foggia-Bovino);
    3. Delegato regionale della FACI (Federazione tra le Associazioni del Clero in Italia): Rev.do Sac. Giovanni Giove (Diocesi di Altamura-Gravina-Acquaviva delle Fonti).

 

 

Conferenza Episcopale Pugliese

156 Total Views 2 Views Today